Un’introduzione a Prezi Next

Introduzione a Prezi NextCome raccontavo anche in altri post (ad esempio: Prezi Next e Prezi Classic), ormai da un anno Prezi ha affiancato alla versione pre-esistente del programma (Prezi Classic) una nuova versione denominata Prezi Next, che peraltro è l’unica accessibile per chi si registra ora a Prezi per la prima volta.

Siccome dalle statistiche di questo blog e dalle richieste che ricevo, vedo che c’è molto interesse su Prezi Next su come funziona, ho pensato di creare una presentazione con Prezi Next per spiegarne gli aspetti principali (e prima o poi farò anche la guida su Prezi Next come ho fatto per Prezi Classic…).

Purtroppo, per una questione di compatibilità di codice con worpdress.com, non posso inserire la presentazione direttamente qui nel mio blog. L’ho quindi pubblicata sul mio sito principale.

Cliccate sull’immagine qui sotto per accedere alla pagina con la presentazione “Introduzione a Prezi Next” oppure andate all’indirizzo http://www.lorenzoamadei.it/cerchi-aiuto-con-prezi/introduzione-a-prezi-next.html

Introduzione a Prezi Next

Annunci

Guida gratuita in italiano a Prezi (Classic), aggiornata a settembre 2017

Prezi Classic, guida in italiano a PreziHo appena pubblicato la versione aggiornata (versione 10, settembre 2017) della mia guida gratuita in italiano a Prezi.

Vista la recente introduzione di Prezi Next, specifico che questa guida è dedicata a Prezi Classic, ossia la versione “tradizionale” di Prezi, che, seppure sembra che non sarà più aggiornata, è tuttora la più diffusa e utilizzata.
Comunque, buona parte dei concetti sono validi per entrambe le versioni di Prezi.

E prometto che prima o poi farò anche la guida a Prezi Next! 🙂

Come sempre, la guida è consultabile e scaricabile gratuitamente da slideshare all’indirizzo http://slidesha.re/prezi-ita

Prezi Next e Prezi Classic

prezi-next-e-prezi-classicDalla primavera 2017 Prezi ha introdotto una nuova versione, denominata Prezi Next.

Chi inizia a usare Prezi adesso e crea un nuovo account su prezi.com (sia gratuito che a pagamento) può usare solo Prezi Next, mentre chi aveva già un account prima di tale data troverà, e potrà usare, sia Prezi Classic che Prezi Next.

Come area di lavoro e come idea generale, Prezi Next rimane abbastanza simile alla versione Classic; tuttavia, nel funzionamento pratico e negli strumenti a disposizione è invece abbastanza diverso.

Rapidamente (prima o poi farò anche una guida su Prezi Next…), questi sono alcuni dei vantaggi e degli svantaggi che sto notando in Prezi Next rispetto a Prezi Classic:

Vantaggi di Prezi Next

  • Totale libertà di presentazione, nel senso che non c’è più per forza un path da seguire in sequenza, ma si può cliccare su qualunque elemento e iniziare, o riprendere, la presentazione da lì
  • Animazioni anche in uscita (finalmente!): gli oggetti non solo si possono far apparire, ma si possono anche rimuovere dalla presentazione

Svantaggi (limiti) di Prezi Next

  • Lo zoom è secco e a scatti predeterminati per livelli, non libero e progressivo come in Prezi Classic
  • La presentazione è per forza strutturati in livelli: c’è un primo livello di argomenti, al cui interno posso creare dei sottoargomenti; a mio avviso, nell’insieme è molto più rigida come impostazione
  • Non è più possibile ruotare l’inquadratura, e mancano diverse altre opzioni di design
  • Non è possibile inserire tracce audio (per ora, sembra sia una funzione pianificata per un prossimo futuro)

In sintesi, come prima impressione, Prezi Next mi sembra più facile da imparare ad utilizzare, ma a costo di molta meno libertà “creativa” (che invece era, ed è, la genialità di Prezi Classic!).
Personalmente, per il momento continuo ad utilizzare soprattutto Prezi Classic (a meno di esplicita richiesta del cliente, ovviamente!).

Infine, ultima nota: per creare presentazioni con Prezi Next online è necessario utilizzare uno dei browser supportati, che al momento sono Chrome, Safari o Firefox 64bit (mentre Firefox 32bit non è supportato).