Il nuovo layout di LinkedIn: le mie impressioni

Da stamattina anche io vedo il nuovo layout di LinkedIn. Ecco le mie prime impressioni.

Homepage

LinkedIn homepage, nuovo layout 2017

  • molto diversa rispetto a prima in quanto a spazi e organizzazione della pagina: sulla sinistra ora c’è il collegamento al profilo; è praticamente vuota la colonna di destra (anzi, a che serve quello spazio se rimane vuoto? Solo per i box pubblicitari? Bah…)
  • anche la barra dei menu in alto è cambiata; mentre prima i link diretti erano: Profilo | Rete | Lavoro | Interessi più 3 icone piccole in alto a destra messaggi | notifiche| menu personale, ora messaggistica e notifiche sono parte del menu principale, non c’è più la voce interessi, sostituita da “altro”. Inoltre c’è un link diretto a Pubblicizza che prima richiedeva due click
  • negli aggiornamenti hanno molta più visibilità le immagini
  • non è possibile ordinare gli aggiornamenti che leggiamo in homepage in ordine cronologico. Sembra solo temporaneamente: https://www.linkedin.com/help/linkedin/answer/72139 (letto in data 17 feb 2017). Spero proprio che ripristinino questa possibilità: già nella versione precedente era molto nascosta, ma toglierla del tutto secondo me è un errore. No, no, no.
  • La pubblicazione di contenuti su Pulse rimane tuttora accessibile solo impostando LinkedIn in lingua inglese (perché poi?…)

Profilo

  • più visibilità al blocco iniziale ed in particolare alla foto e alla tagline (titolo)
  • il riepilogo (summary) è incluso nel box iniziale, mentre prima aveva il suo box dedicato. Mah. Tra l’altro ne mostra in automatico solo le prime due righe (quindi, nota: diventa fondamentale cosa scriviamo nelle prime due righe del riepilogo!)
  • visitando i profili di altre persone vengono mostrati subito (sotto il box iniziale) i collegamenti in comune (interessante) e le ultime attività di quella persona su LinkedIn (molto interessante anche questo)
  • nel proprio profilo, invece, sotto il box iniziale foto-titolo, c’è l’aggiornamento su chi ha visitato il profilo e quanti hanno visto l’ultimo aggiornamento (ottimo) e sotto ancora l’elenco dei propri ultimi aggiornamenti (molto utile e comodo anche questo)
  • delle esperienze lavorative in automatico vengono mostrati solo titolo, datore di lavoro e periodo, ma non la descrizione. Bah, la cosa più interessante è proprio la descrizione invece!
  • maggiore visibilità alle segnalazioni. Bene, a mio parere sono molto importanti
  • Pubblicazioni, lingue, certificazioni, progetti sono raccolti e “strizzati” in unico box “Traguardi”. Mah. Almeno alle lingue darei più visibilità.
  • sulla destra, rilievo è dato alle informazioni di contatto (siti web, mail…)

Altro

  • gruppi e offerte di lavoro: nessuna particolarità; sono ovviamente nel nuovo stile di homepage e profilo, ma non mi pare di vedere cambiamenti specifici particolari
  • messaggistica: era già cambiata da un po’, con uno stile che riprende quella di Facebook, molto più “chat”

Insomma: al solito ci vorrà un po’ di tempo per abituarsi a questo nuovo layout e prenderci le misure per utilizzarlo al meglio. Al momento la mia prima reazione è stata “si stava meglio prima”, ma è la stessa cosa che si dice anche ogni volta che Facebook cambia qualcosa no?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Social network, web 2.0 e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Il nuovo layout di LinkedIn: le mie impressioni

  1. Matteo Tibolla ha detto:

    A me piace questo restyling, il primo impatto è stato positivo, secondo me l’interfaccia è più in linea con quella di altri celebri social network site. Unica nota dolente, la sezione per la ricerca del lavoro, secondo me è peggiorata molto, è meno funzionale sebbene più gradevole dal punto di vista grafico.
    PS. è da un po’ che Facebook non ci stupisce con grandi cambiamenti, non mi sorprenderò dei post disgustati e arrabbiati!

    Mi piace

    • Lorenzo Amadei ha detto:

      Hai ragione, adesso è sicuramente molto più “moderno” e in linea con altri social. E a dire il vero, erano secoli che LinkedIn non si aggiornava così profondamente, per cui per molti aveva un che di “vecchio”.
      Come dico alla fine del post, ci vorrà solo un po’ di tempo per abituarsi al nuovo layout, poi diventerà normale. Non c’è dubbio.

      Quanto alla funzione di ricerca di lavoro, c’è da dire soprattutto che alcuni filtri di ricerca avanzata ora sono solo per gli account a pagamento. Scelta di business di LinkedIn per carità…

      Cambiamenti in Facebook? In realtà fa tanti piccoli cambiamenti che alla fine insieme ne fanno di grandi: pensa alla separazione dei tab nelle pagine aziendali (Home / Post / Foto… nella colonna di sinistra) che hanno tolto l’immediata visibilità dei contenuti nella pagina stessa. Sembra una cosa da poco, in realtà è un cambiamento rilevante da un punto di vista comunicativo.
      O pensa anche ai cambiamenti del box di pubblicazione, o all’introduzione degli sfondi colorati negli aggiornamenti di testo da smartphone…

      E comunque il mondo social è sempre così in movimento, che chissà cosa ci aspetta già domani mattina! 🙂

      Liked by 1 persona

  2. Pingback: Visualizzare in ordine cronologico i post su LinkedIn | Mooltoweb: web, web 2.0… e quel che sarà

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...