Le nuove pagine aziendali in Facebook: alcune cose che è bene sapere

Esempio di pagina aziendale in Facebook - New York TimesNon mi metterò a presentare la nuova impostazione grafica delle pagine aziendali (o fan pages o brand pages) in Facebook, che riprende peraltro la timeline già usata per le pagine personali, ma vorrei segnalare alcuni aspetti legati alla sua introduzione, presi anzitutto da questo documento pubblicato su scribd.com.
(A questo indirizzo: https://www.facebook.com/about/pages invece la pagina ufficiale di Facebook dedicata alle “nuove pagine”)

In particolare riporto alcuni punti riferiti all’immagine di copertina, ossia la grande foto che campeggierà in testa alle pagine, come già avviene appunto per i profili personali:

*Cover photos cannot include:
A. Price or purchase information, such as “40% off” or “Download it at our website”.
B. Contact information such as a website address, email, mailing address, or information that should go in your Page’s “About” section.
C. References to Facebook features or actions, such as“Like” or “Share” or an arrow pointing from the coverphoto to any of these features.
D. Calls to action, such as “Get it now” or “Tell your friends”. Covers must not be false, deceptive or misleading, and must not infringe on third parties’ intellectual property.

Ossia…

La foto di copertina non può includere:

A. Prezzi e informazioni di vendita, come “-40%” o “scarica dal nostro sito web”
B. Informazioni di contatto come indirizzo sito web, email, indirizzo postale, e informazioni che devono andare nella sezione “Informazioni” della pagina
C. Richiami ad azioni e strumenti Facebook, come “I like” e “Condividi” o frecce che puntano dalla foto di copertina a queste stesse azioni
D. “Calls to action“, tipo “Dillo ai tuoi amici!”. Le copertine non devono essere false, fuorvianti o ingannevoli e non devono violare i diritti di terzi

Mmmmm… interessante direi! Viene limitato, se non addirittura precluso, l’utilizzo esplicitamente commerciale dello spazio della foto… Mi chiedo se veramente verranno rispettati questi vincoli o si troveranno modi “creativi” per aggirarli…

Due altre cose mi sembrano, inoltre, interessanti da sottolineare, evidenziate da Vincenzo Cosenza in questo post nel suo blog:

non sembrano essere più previste i “landing tab” per utenti esterni: anche questo è un cambiamento importante, visto che invece questo tipo di tab al momento sono molto usati per spingere l’utente a cliccare su “I like”…
– viene introdotta la possibilità per gli utenti di scambiare messaggi direttamente con gli amministratori della pagina, il che porterà – si spera… – ad una gestione migliore e ad una interazione più diretta con gli utenti della pagina (il contatto diretto con l’azienda era uno dei motivi indicati proprio come ragione principale per cui si diventa fan di una pagina in Facebook nella ricerca che ho condotto per Fondazione CUOA qualche mese fa, per cui almeno teoricamente si tratta di un’opzione che dovrebbe risultare molto interessante per gli utenti!)

Per il momento, però, prima di convertire le pagine Facebook che gestisco, aspetterò un attimo… anche se, tanto, Facebook dice che dal 30 marzo tutte le pagine aziendali avranno la nuova impostazione! (e però… non doveva diventare automatica per tutti la timeline anche per le pagine personali entro il 30 ottobre scorso? Mah…)

Questa voce è stata pubblicata in Social network, web 2.0 e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...