Gestire le tag clouds in modo originale

Le tag clouds ormai le abbiamo presenti tutti no? Sono quelle rappresentazioni grafiche delle parole chiave (di solito) di un blog o di una pagina. E tipicamente la grandezza di una parola rispetto alle altre ne indica la maggiore o minore frequenza/presenza nel post o nel blog.

Il fatto è che normalmente si tratta di un semplice elenco di termini (come in questo blog, nella colonna di qui a fianco). Tuttavia se ne possono ricavare visualizzazioni graficamente più accattivanti e ricercate.

Perché farlo? Beh, a me è capitato di volerlo fare per creare slide che fossero un po’ diverse dal solito in una presentazione PowerPoint. Le visualizzazioni grafiche possono anche aiutare ad avere un colpo d’occhio migliore sulle parole chiave, in fase di analisi delle stesse. Ancora, può essere un modo di rappresentare (sempre graficamente) i risultati a una domanda. O infine, di creare un’immagine particolare da inserire nelle pagine di un sito.

Insomma, qualcosa a metà tra l’utile e il divertente, tra il pratico e l’artistico…

Tra i servizi online che aiutano a creare queste rappresentazioni ne segnalo due, che per quanto ho visto finora, mi sembrano i migliori: Wordle (www.wordle.net) e Tagxedo (www.tagxedo.com).

In entrambi è possibile caricare un file di parole, inserire i termini direttamente nella pagina del sito, oppure ancora indicare un url da cui l’applicazione si andrà automaticamente a pescare le parole chiave per costruire la tag cloud.
In più, in Tagxedo è addirittura possibile definire la forma che docrà avere la tag cloud (!), scegliendo tra quelle disponibili sul sito (e ce ne sono molte di forme possibili: da un aereo a un cane, dal profilo dell’Australia a una balena!🙂 ).

In entrambi, inoltre, è possibile scegliere la palette di colori usati, l’orientamento più o meno orizzontale e verticale delle parole, e così via… Qui sotto metto due esempi fatti con Wordle e Tagxedo partendo dalle keyword di questo mio blog.

mooltoweb visto da wordle

Mooltoweb visto da wordle

mooltoweb visto da tagxedo

Mooltoweb visto da tagxedo (a forma di teiera!😉 )

Da notare, peraltro, che le due tag clouds così create evidenziano parole diverse…😯
Evidentemente usano logiche diverse di estrazione delle parole…😕

Questa voce è stata pubblicata in curiosità, web 2.0 e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...