Web 2.0 e PA in Veneto

Qualche mese fa, nel preparare il rapporto sulla Società dell’informazione nel Veneto insieme ai colleghi Miriam Tedeschi e Andrea Calvo, abbiamo fatto un’analisi sulla presenza degli Enti Locali veneti nei social network, ed in particolare in Facebook, YouTube e Twitter. (Nota: i dati qui citati sono stati raccolti a febbraio 2011)

In generale la presenza degli Enti locali veneti nei social network è ancora molto limitata, soprattutto se riferita a Twitter e YouTube. Già più elevati invece i numeri relativi a Facebook, a conferma di una maggiore notorietà raggiunta da questo ambiente.

In Youtube sono risultati presenti solamente 11 Enti locali del Veneto: 6 Amministrazioni comunali e 5 provinciali. Su Twitter le Amministrazioni locali venete presenti sono invece 3 su 7 (le Province) e 9 su 581 (i Comuni).

Maggiore invece, anche se comunque limitata, la presenza in Facebook: 52 profili istituzionali su un totale di 581 Comuni. E peraltro, in alcuni casi in cui manca il profilo istituzionale del Comune, sono i cittadini a “farsi carico” di aprire una pagina in cui vengono pubblicati eventi del Comune, si parla di politica, ci si lamenta di disservizi, ecc.

Comuni veneti in Facebook febbraio 2011(clicca per ingrandire)

Abbiamo anche cercato di valutare la “qualità” della presenza degli Enti nei social network, espressa in termini di frequenza di pubblicazione/aggiornamento e in termini di utenti iscritti alla pagina/canale.

Ci sono casi di Enti molto attivi, che si distinguono per aggiornamenti postati anche più volte al giorno o per numero di video inseriti in rete, e invece Amministrazioni che si limitano ad aggiornamenti molto più saltuari, quando non danno addirittura l’impressione di non seguire più attivamente gli spazi social.

Non si tratta peraltro di una distinzione che riflette la dimensione dell’Ente (ossia non è detto che gli Enti più grandi siano più attivi): ad esempio il Comune di Albignasego è presente sia su Twitter che su YouTube. Caso di eccellenza nel panorama veneto rimane il Comune di Venezia, che risulta molto attivo in tutte e tre le piattaforme considerate, e tale comportamento viene naturalmente anche “premiato” dal numero di utenti iscritti e followers: 3387 in Facebook, 992 followers in Twitter e 42 iscritti al canale YouTube.

Anche per quanto riguarda le Amministrazioni provinciali, la situazione è variegata, con alcune di esse presenti nei tre ambienti presi in esame, altre completamente assenti e altre ancora attive solo in alcuni degli ambienti analizzati.

Il rapporto completo è scaricabile da: http://netsirv.regione.veneto.it

Questa voce è stata pubblicata in e-government, web 2.0 e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...